Bando Idee Valle Imagna: pubblicata graduatoria

L’Azienda Consortile Valle Imagna Villa d’Almè, promotrice del Bando Idee Valle Imagna all’interno del Progetto Job In 3.0, ha reso nota la graduatoria dei progetti selezionati dal bando.

Sono sette  i progetti finanziati con importi a fondo perduto da un minimo di 1.000 € a un massimo di 4.000, in base al punteggio raggiunto. Tutte le info qui

I progetti finanziati: chi sono e cosa fanno

Sono otto i progetti selezionati e finanziati dal Bando Idee di Job In: 4 progetti di impresa, 1 di auto-impiego e 3 di tipo associativo. Vediamo chi sono i promotori e che idee hanno.

Yoobe è un progetto presentato da Elidria srl sb, la prima Società Benefit recentemente nata a Bergamo. Yoobe.it è un negozio online di articoli scolastici e prodotti per ufficio che intende trasformare lo shopping di routine in un sostegno finanziario per le scuole locali. Un innovativo e-commerce che si basa sul meccanismo di restituzione: il 5% di ogni acquisto viene donato ad una scuola scelta dal cliente.

Il secondo premio è stato assegnato all’Associazione Compensa DSA, con sede in via Borgo Palazzo, per il progetto denominato Laboratori Compensa. Si tratta di un servizio già attivo di doposcuola specialistico che, attraverso interventi psicopedagogici, mira a supportare l’autonomia scolastica di ragazzi con difficoltà e disturbi di apprendimento (DSA) mediante l’uso di nuove tecnologie, il lavoro di gruppo e metodi personalizzati di apprendimento.

Al terzo posto Côte Eyewear Srl, una startup innovativa con sede operativa a Bergamo che ha ad oggetto lo studio, la progettazione, la produzione e la commercializzazione di occhiali da vista e da sole. L’obiettivo è offrire a consumatori attenti (c.d. cultured) prodotti più accessibili dal punto di vista economico e più rappresentativi da un punto di vista del design, offrendo  un occhiale autentico, disegnato in-house e prodotto utilizzando tecnologie innovative.

Togni Andrea è stato l’unico promotore di un progetto di auto-impiego ad essere premiato, grazie al suo Cheluma, un allevamento di lumache in campo aperto per la vendita a km zero delle stesse, in grado di offrire il prodotto nella sua genuinità. Andrea ha iniziato l’attività nel 2014 ad Almenno  San Salvatore. I prossimi obiettivi sono l’ottenimento della certificazione biologica, la creazione di una linea cosmetica e la realizzazione di un punto vendita adiacente all’allevamento.

Tropico dei Colli si è aggiudicato il quinto posto in graduatoria. Il progetto consiste nella coltivazione di  piante da frutto esotiche adatte al clima temperato. Ai consumatori intende offrire, a regime, frutti esotici certificati biologici; agli agricoltori la  progettazione di un frutteto professionale, con fornitura di piantine certificate, assistenza nella produzione bio e ritiro della stessa. La società Agricola Tropico dei Colli ha creato sui colli di Bergamo il proprio impianto sperimentale in cui testa varietà e tecniche di coltivazione.

“Il piacere di godersi la buona cucina senza la preoccupazione del portafoglio” è lo slogan di FixEat, un progetto di creazione di una particolare app nel settore ristorativo. L’idea è promossa da un team di sei giovani, la cui società è in via di costituzione a Barzana. Un paio di touch sullo smartphone permettono di ottenere una lista di menù completi ad un prezzo dichiarato. Un’innovazione nel mondo della ristorazione: nessuno sconto o coupon, ma una selezione di menù a prezzo fisso che racchiudono il meglio della carta di ciascun ristoratore.

PolarTv è il nome dell’associazione e del progetto allo stesso tempo. L’associazione già da qualche anno opera sul territorio bergamasco nella realizzazione, professionale e non, di prodotti audiovisivi (web series, cortometraggi, narrazione di eventi legati al territorio). La mission è dare l’opportunità ai giovani di sviluppare le proprie idee attraverso il canale audio-visivo. Il senso è quello del mettersi in gioco, con la possibilità, volendo, di apprendere il mestiere del video-maker.

L’ottavo premio, infine, è stato assegnato ad un’altra associazione, in via di costituzione in Valle Imagna: Roncola Paintball. Come si intuisce dal nome, scopo dell’omonimo progetto è la promozione del paintball nel territorio di Roncola, dove i promotori dispongono di adeguati terreni che vorrebbero appunto utilizzare per la pratica in sicurezza di questa attività ludica, sportiva e aggregativa, all’interno di una cornice paesaggistica di rinomata attrattività.

Contatti vincitori Bando Idee:

Yoobe (Elidria srl sb)

Marco Creti e Stefano Togni, Tel. 035 232607; scrivici@yoobe.it ; www.yoobe.it  –   FB: yoobe

Laboratori Compensa (Associazione Compensa DSA)

Isabella Baldini 392 0159835, Daniela Bonetti 331 4763214, Francesca Marcelli 380 6932342

associazionecompensa@gmail.com ; www.associazionecompensa.com; Fb: compensadsa

Côte Eyewear

Mario Ernesto Adrian Vanella m.vanella@cote-eyewear.com

Cheluma

Togni Andrea-  info@cheluma.itwww.cheluma.it – FB: cheluma

Tropico dei Colli

Giulia Serafini e Mirko Roberti –  tropicodeicolli@gmail.com ; FB: tropicodeicolli

PolarTV

redazione@polartv.it ;  www.polartv.net FB: PolarTv

Fix Eat

Stefano Preda  info.fixeat@gmail.com

Roncola Paintball

William Rota   williamrota86@hotmail.it

Bando Spazio Giovanile Malpensata

Sono in corso di ultimazione i lavori al Parco della Malpensata, dove è stato edificato un nuovo spazio giovanile dotato di servizio di somministrazione di alimenti e bevande.

 

Contestualmente viene pubblicato l’avviso pubblico per individuarne il soggetto gestore. Il bando si propone di individuare un progetto adeguato a coniugare la dimensione commerciale e gestionale con quella socio-aggregativa, con una forte attenzione alla dimensione del quartiere. É possibile la partecipazione anche per gruppi informali, che in caso di aggiudicazione si impegnano a costituirsi.
L’attività ha per oggetto  deve consistere in due distinti progetti: socio-animativo e gestionale. Il primo relativo alle caratteristiche delle attività, dei servizi, degli eventi e delle azioni volti alla promozione di elementi aggregativi e di socializzazione, ed il secondo relativo  alle modalità di organizzazione del serviziomodalità di gestione del pubblico esercizio di somministrazione di alimenti e bevande con riferimento alle diverse fasce d’utenza.

 

L’affidamento avrà durata dalla data di consegna definitiva dei locali sino al 31 agosto 2021 ed è prorogabile ai sensi di legge per ulteriori tre anni (sino al 31 agosto 2024).

 

Scadenza del bando: venerdì 25 novembre.

Per informazioni: 035.399.657 (lunedì, mercoledì e venerdì) o spaziopolaresco@comune.bg.it

 

vai al bando

Ecco i tirocini!

Ecco le offerte di tirocinio del progetto Job In 3.0, costruite da Consorzio Mestieri Bergamo, AFP Patronato San Vincenzo e Ikaros Fondazione Et Labora.

 

I destinatari sono una categoria particolare di giovani tra i 18 e i 35 anni, ovvero quelli che NON hanno i requisiti per accedere a Garanzia Giovani, in un’ottica di complementarietà con il dispositivo nazionale.

Se hai tra i 18 e i 29 anni e sei impegnato in un’attività lavorativa o sei inserito in un corso scolastico o formativo, non puoi accedere a Garanzia Giovani. I tirocini di Job In 3.0 sono pensati proprio per te!

Idem se hai tra i 30 e i 35 anni: anche in questo caso non hai diritto all’offerta di un tirocinio retribuito con Garanzia Giovani, e pertanto potresti essere il candidato idoneo per partecipare a uno dei tirocini di Job In 3.0

 

Inoltre i candidati devono essere residenti nei territori di pertinenza del progetto (ambiti di Bergamo, Dalmine e Valle Imagna).

vai alla pagina dedicata

Bando Idee: ecco i vincitori

Massiccia è stata la partecipazione al Bando Idee di Job In 3.0, registrando ben 25 candidature, tra cui 14 candidature di progetti imprenditoriali, 4 di progetti di auto-impiego, 7 di progetti associativi.

Dei 24 progetti valutati (uno* è stato escluso per motivi di irregolarità formale), sono 8 quelli giudicati finanziabili, avendo raggiunto il punteggio minimo di 70 su 100.

I vincitori sono 4 progetti imprenditoriali – Yoobe, Côte Eyewear, Tropico dei Colli e Fix Eat – 1 progetto di auto-impiego – Togni Andrea, allevamento lumache – e 3 progetti associativi – Laboratori Compensa, Polar TV e Roncola Paintball.

Per consultare il dettaglio dei punteggi assegnati a ciascun progetto e l’importo assegnato ad ogni vincitore, clicca qui.

Attenzione: per i candidati dei progetti non ammessi a contributo, non è finita qui! Job In 3.0 ha previsto ulteriori risorse in servizi consulenziali e formativi ad hoc, al fine di valorizzare al meglio il percorso sin qui svolto. Questi progetti, infatti, pur considerati interessanti e ricchi di potenzialità, hanno evidenziato alcune lacune che non li rendono sostenibili nell’immediato. Per capire cosa si può fare, per “rifocalizzare” e proseguire nel percorso, Vi invitiamo all’incontro che si terrà giovedì 27/10 dalle ore 18 alle ore 20. Saranno illustrate alcune proposte specifiche per gli esclusi dal finanziamento.

I candidati dei progetti ammessi a contributo sono invece convocati ad un altro incontro, che si terrà martedì 25/10 dalle ore 18 alle ore 20. L’incontro ha finalità conoscitive e di tipo informativo-organizzativo rispetto alle fasi del post-bando.

Entrambi gli incontri si svolgeranno presso il Polaresco, piano terra (Servizio Informagiovani). Vi aspettiamo calorosamente tutti!

Il team di Job In 3.0

* Il progetto imprenditoriale “Wearestarting” presentato da Carlo Allevi, è stato dichiarato non ammissibile in quanto sprovvisto di Allegato A.

Pubblicato il Bando Idee Valle Imagna

Nell’ambito del progetto Job In 3.0 è stato emanato un altro bando finalizzato a premiare, con risorse economiche, idee di impresa-lavoro autonomo-associazione presentate da giovani tra i 18 e i 35 anni, in questo caso residenti in Valle Imagna (nei comuni specificati). (altro…)

Bando Idee: modulo aggiornato

Abbiamo caricato una nuova versione dell’allegato A del Bando Idee: in formato Word e con alcune precisazioni ulteriori.

Per chi avesse già inviato il modulo nella versione vecchia, non c’è problema: è ritenuto valido.

Il nuovo modulo si trova in fondo alla pagina del bando idee, o scaricabile direttamente qui (allegato A bis).