Bando idee

COSA

Il Bando Idee, promosso dal Servizio Giovani, Sport, Tempo Libero e Reti Sociali del Comune di Bergamo,  sostiene l’avvio e lo sviluppo di progetti di imprenditorialità, di autoimpiego e di associazionismo da parte di giovani 18-35 anni, già costituiti in forma giuridica o in procinto di farlo.

Cosa si vince? In palio ci sono piccoli contributi economici (da 1.000 a 2.500 euro) a fondo perduto, abbinati a un voucher di 1.000 € da spendere in servizi di consulenza all’interno di un elenco di professionisti, selezionato attraverso il Bando Competenze. In più, ai vincitori è riservata una formazione speciale: quella finalizzata alla realizzazione del proprio pitch deck. Le aree di consulenza a disposizione sono: amministrazione, finanza e controllo, consulenza aziendale, consulenza legale, protezione della proprietà intellettuale, marketing e comunicazione, coaching. consulenza tecnica/tecnologica specialistica.

PER CHI

• imprese giovanili, già costituite o in via di costituzione
• giovani lavoratori autonomi, già in possesso di partita iva o in procinto di aprirla
• associazioni giovanili con partita iva, già costituite o in via di costituzione

In tutti e tre i casi i soggetti possono essere già costituiti in forma giuridica, oppure non ancora, ma con l’impegno a farlo entro 60 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria (pena la revoca del premio).

Per tutti i soggetti, è richiesta la residenza (relativa alla maggioranza dei membri o alla sede operativa) nei territori di riferimento del Progetto Job In 3.0 (clicca qui per l'elenco completo dei Comuni) e l’appartenenza alla fascia di età 18-35 anni (per chi si candida in team, il requisito di età deve essere posseduto dalla maggioranza dei membri).

Tutti i progetti partecipanti devono essere finalizzati, almeno parzialmente, allo sviluppo di un’attività economica, e nella fattispecie devono tendere a perseguire almeno uno dei seguenti obiettivi:

  • realizzare attività che abbiano una ricaduta diretta sul territorio;
  • favorire la creazione di occupazione giovanile;
  • favorire l’accrescimento di competenze professionali e trasversali.

Ambiti preferenziali di riferimento delle idee di impresa e/o idee progettuali sono: 3D printing, design, sharing economy, turismo, ICT, innovazione sociale, patrimonio culturale, industria culturale e creativa (ICC), green economy, mobilità internazionale, nonché tematiche in continuità con Expo 2015 (“alimentazione, energia, scienze della vita”).

PER CANDIDARSI

La candidatura della proposta progettuale va presentata compilando l’apposito ”Modulo scheda progetto”previsto per ogni tipologia progettuale, corredato dai seguenti allegati:

  • Documento di Identità
  • Allegato A compilato

Ciascun partecipante potrà presentare una sola candidatura tra le tipologie di progetto ammesse.

La domanda di partecipazione potrà pervenire esclusivamente all’indirizzo PEC protocollo@cert.comune.bergamo.it anche da normale mail, con oggetto ”BANDO IDEE – JOB IN 3.0” entro e non oltre venerdì 16 settembre alle ore 12.00. Tutti gli allegati dovranno essere in formato PDF e con dimensione complessiva non superiore ai 5MB.

Informazioni:

Tutte le informazioni sono riportate nel BANDO IDEE – JOB IN 3.0, consultabile in fondo a questa pagina.

Per maggiori informazioni sulle modalità di candidatura, puoi recarti direttamente allo Sportello Informativo di Job In presso lo Spazio Polaresco in via del Polaresco 15, Bergamo, aperto il lunedì pomeriggio (ore 14-16) e il mercoledì mattina (ore 10-12), oppure scrivere a info@jobin.bg.it . Telefono Informagiovani: 035/699675

Bando:

BANDO-IDEE-JOB-IN-3.0

Allegati:

ALLEGATO_A_bando idee_bis

MODULO-SCHEDA-PROGETTO_AUTOIMPRENDITORIALITA

MODULO-SCHEDA-PROGETTO_AUTOIMPIEGO

MODULO-SCHEDA-PROGETTO_ASSOCIAZIONISMO

 

ESITI DEL BANDO

Per conoscere gli 8 progetti vincenti, consulta queste due news:

 

 

QUANDO

14 luglio – 16 settembre 2016:
apertura bando

fine settembre 2016:
valutazione

ottobre – novembre 2016:
erogazione risorse e servizi